admin Posted on 9:34 am

Ventilatori industriali: come fare la scelta migliore

Il termine ventilatore si riferisce ad una macchina che aziona delle pale allo scopo di spostare l’aria. Normalmente il pensiero va ai piccoli ventilatori domestici utilizzati durante i periodi caldi per far circolare l’aria e trovare un po’ di refrigerio. Tutt’altra cosa sono i ventilatori industriali, sebbene la funzione di base (spostare l’aria) rimanga sempre la stessa.

A che serve un ventilatore industriale

Tutti i processi produttivi industriali producono delle polveri o dei gas che devono essere aspirati ed espulsi dagli ambienti in cui vengono prodotti ed in cui si trovano gli operai. Questo processo viene effettuato dalle ventilazioni industriali che, attraverso il sistema di areazione espellono le polveri ed i gas nocivi e garantiscono un continuo riciclo dell’aria, mantenendo gli ambienti sempre salubri sotto l’aspetto dell’aria. Dunque la funzione dei ventilatori industriali è fondamentale in ogni tipo di industria.

Tipi di ventilatori

Così come esistono tanti tipi di processi produttivi per altrettanti settori, anche gli impianti di ventilazione industriale devono essere versatili e adeguati a quelle che sono le esigenze di ogni impresa. Per questo motivo i produttori di ventilatori industriali hanno progettato differenti macchinari per fare in modo che si adattino alle situazioni più disparate. Per avere un’idea della gamma dei prodotti speciali per ventilazione industriale potete dare un occhiata su https://ventilazionesicura.it. Sostanzialmente esistono due classi di ventilatori industriali: i ventilatori assiali e i ventilatori centrifughi. I primi sono formati da eliche che spostano grandi volumi d’aria a bassa pressione ed il movimento dei gas da estrarre è parallelo all’asse su cui ruotano le ventole. Questo tipo di ventilatore può essere suddiviso in tre sottoclassi:

  • Ventilatori assiali intubati;
  • Ventilatori assiali da canale;
  • Ventilatori assiali da parete.

I ventilatori industriali centrifughi, come suggerisce il nome, sfruttano le forze centrifughe per espellere gas e polveri. Questo tipo di impianti di ventilazione hanno delle pale montate ad angolo retto ed estraggono l’aria in maniera perpendicolare facendola fuoriuscire ad angolo retto rispetto all’aspirazione della ventola. Questi ventilatori possono essere:

  • A pale avanti;
  • A pale rovesce;
  • A pale radiali;
  • A pale scirocco.

Come scegliere un ventilatore industriale

La principale differenza tra ventilatori assiali e centrifughi si può riassumere in pochi punti: 1. I ventilatori assiali sono preferibili in situazioni che prevedono una bassa pressione di aspirazione, inoltre sono più economici e le ventole si montano facilmente con il minimo ingombro, dato che il sistema di aspirazione prevede che le bocche di aspirazione e di espulsione siano parallele. 2. I ventilatori centrifughi sono più indicati per quei processi produttivi che richiedono una maggior pressione di deflusso dei gas. È una soluzione più costosa ed implica anche un maggior spazio per il montaggio. Sebbene i ventilatori assiali pare che abbiano più vantaggi la scelta del sistema più adatto va fatta in base a quello che è il processo produttivo. È vero infatti che i ventilatori assiali sono più economici ma se montati in un industria che prevede elevate pressioni per espellere l’aria viziata lieviteranno i costi legati all’energia che muove il motore poiché le ventole dovranno muoversi più velocemente e di conseguenza si avrà anche un maggior rumore producendo anche un minimo di inquinamento acustico.

La scelta dei fornitori

Per riuscire ad ottenere i risultati migliori quando si installano dei ventilatori industriali è fondamentale la scelta dei fornitori. Coloro che operano nel settore della ventilazione industriale sono specializzati e conoscono alla perfezione le differenti caratteristiche dei ventilatori industriali. Per questo motivo un colloquio con uno specialista è molto importante. Gli imprenditori industriali conoscono le esigenze dei propri impianti e i produttori di ventilatori industriali conoscono le caratteristiche dei propri prodotti, quindi lo scambio di informazioni consente di orientare la scelta dell’acquirente verso la soluzione ottimale.